Antropologia giuridica - Programma del corso


    Scarica il programma del corso Scarica
    INFORMAZIONI SUL CORSO
    CFU: 3
    Attivo nell’A.A. 2012-2013
    DOCENTE
    Docente: Franco Bonsignori   (Visualizza dettagli docente)
    Dipartimento: Diritto pubblico
    mail: bons(_)ddp.unipi.it
    Obiettivi formativi del corso

    L’obiettivo del corso è quello di analizzare il rapporto fra i grandi complessi culturali e gli insiemi di regole giuridiche in essi prodotte, al fine di evidenziare come la peculiare natura delle culture possa influire sulla nascita e sulla configurazione delle istituzioni giuridiche e interagisca con esse.

    Programma dettagliato del corso

    Premessi alcuni concetti fondamentali di antropologia culturale e di teoria giuridica, saranno esaminati i più importanti sistemi giuridico-culturali che hanno dominato la storia umana e sono ancora in larga misura presenti nel mondo attuale. Si prenderà le mosse dal grande complesso del diritto codificato occidentale frutto della tradizione romanistica; si passerà poi ai diritti di tipo consuetudinario, e in particolare al Common Law anglosassone e al diritto consuetudinario africano; si affronteranno quindi il diritto islamico, il diritto indiano e i diritti dell’Estremo Oriente. Verranno evidenziati tanto le differenze quanto i rapporti e le influenze reciproche fra i sistemi, nonché i potenti processi di trasformazione in corso sotto la spinta del globale fenomeno della mondializzazione; sarà fatto inoltre un richiamo costante alle dimensioni di senso della cultura per comprendere in profondità la genesi, i contenuti, gli indirizzi e le finalità dei sistemi giuridici.

    Prove di verifica dell’apprendimento

    Le prove di verifica si svolgeranno in forma di esami orali e cercheranno di valutare, oltre alla conoscenza delle nozioni, la capacità di ragionamento e l’acquisizione di strumenti critici e metodologici. Gli studenti non frequentanti porteranno all’esame l’intero programma. Gli studenti frequentanti potranno non portare una parte del programma da concordare e sostituire con un lavoro aggiuntivo di approfondimento da essi svolto.

    Metodologia didattica che si intende utilizzare

    Il corso avrà una struttura interattiva e dialogica. Il ruolo del docente sarà quello di coordinare, controllare e stimolare il lavoro degli studenti, oltre a quello di chiarirne e di approfondirne i contenuti. Egli farà una presentazione introduttiva al corso mirante a inquadrarlo sotto un profilo oggettuale e metodologico, e un riassunto conclusivo che tira le fila del lavoro fatto e mette a fuoco i risultati raggiunti.

    Argomenti da conoscere per poter frequentare efficacemente il corso ed eventuali propedeuticità

    Per un’adeguata partecipazione al corso è utile avere una buona conoscenza della storia, della filosofia sia generale che giuridica e politica, dell’antropologia e del diritto. Non sono previste specifiche propedeuticità.

    Bibliografia

    Testi di esame
    Per affrontare lo studio degli argomenti trattati nel corso è opportuno utilizzare, oltre ai contenuti delle lezioni, testi che offrano un quadro ampio e analitico della materia. A tale proposito si indica il seguente volume:
    M. G. LOSANO, I grandi sistemi giuridici, Introduzione ai diritti europei ed extraeuropei, Einaudi, Torino 1978.
    Di questo testo potranno essere studiate le seguenti parti, che coprono i contenuti la cui conoscenza consente l’attuazione degli obiettivi del corso: Capitolo primo (facoltativo); capitolo secondo; capitolo terzo (parte II facoltativa); capitolo quinto ( con esclusione della parte III); capitolo sesto; capitolo settimo; capitolo ottavo; capitolo decimo (facoltativo).

    Eventuali testi di consultazione
    Per chi voglia approfondire i concetti e le problematiche generali dell’antropologia giuridica può essere utile la lettura del seguente volume:
    N. ROULAND, Antropologia giuridica, tr. it. Di R. Aluffi Beck-Peccoz, Giuffré, Milano 1992.
    Altre letture potranno essere consigliate dal docente a chi ne faccia richiesta.