seminario 28 novembre


TITOLO: Madagascar, un modello di cooperazione internazionale per la sostenibilità e l’autonomia dei partner locali
RELATORE: Massimiliano Ciucci
QUANDO: lunedì, 28 Novembre, ore 16:00
DOVE: Aula F, Polo Fibonacci, Largo B. Pontecorvo 3

ABSTRACT:  Il Madagascar dal colpo di Stato del 17 marzo 2009 vive un crescente degrado: la corruzione, la criminalità, le violazioni dei diritti, la deforestazione ed i fenomeni di “land grabbing” hanno portato il Paese ad essere uno  tra i più poveri al Mondo. L’associazione italiana Mangwana ed il partner locale Vanona da dieci anni si impegnano per la difesa dei diritti fondamentali dell’individuo e per la salvaguardia ambientale, promuovendo un modello di società civile basato sull’educazione e la formazione di cittadini responsabili. Il seminario si propone di raccontare la storia delle persone che hanno permesso a Vanona di raggiungere la sostenibilità e l’autonomia economica, grazie a strumenti come il microcredito ed alla creazione di attività per l’autofinanziamento.

Massimiliano Ciucci, fondatore e responsabile dell’Associazione Mangwana, con sede a Pisa, nel 2006, all’età di 31 anni, si è dimesso dalla banca per cambiare vita e dedicarsi alla promozione dei diritti fondamentali e della tutela ambientale. Da allora si reca due volte all’anno in Madagascar occupandosi  delle relazioni con il partner locale e con le comunità più disagiate. Ha dedicato tempo ed energie alla conoscenza della realtà, imparando la lingua malgascia e stando a stretto contatto con le popolazioni appartenenti al mondo rurale ed ai quartieri popolari delle città. In Italia si occupa di progettazione, relazioni istituzionali e found raising.