NOTIZIE


  • Terme di Nerone (PI) Prima campagna di scavo – 19 giugno-28 luglio 2017
  • L’impianto termale noto come Terme di Nerone, databile tra I e II secolo d.C., costituisce l’unica testimonianza archeologica oggi visibile della Pisa di età romana. Gli scavi condotti a più riprese a partire dal XIX secolo hanno messo in luce solo una porzione limitata dell’edificio, la cui planimetria è ancora in larga parte sconosciuta, così come poco note sono le diverse fasi edilizie del complesso.

    La nuova campagna di ricerche, organizzata dall’Università di Pisa in collaborazione con il Comune di Pisa, si pone l’obbiettivo di completare la ricostruzione planimetrica delle terme e di indagare la successione delle fasi edilizie, allo scopo di fornirne una datazione più puntuale.

    Lo scavo, condotto con la direzione scientifica della prof. M. Letizia Gualandi, è aperto agli studenti dei Corsi di Laurea in Scienze dei Beni Culturali e di Laurea Magistrale in Archeologia e della Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Pisa. Divisi in due turni di tre settimane ciascuno (19 giugno-7 luglio, 10 luglio-28 luglio), gli studenti prenderanno parte a tutte le attività sul campo: scavo e documentazione scritta, grafica e fotografica delle Unità Stratigrafiche individuate e classificazione preliminare dei reperti mobili.

    Chi è interessato a partecipare, deve compilare entro il 21 aprile 2017 la domanda on line (https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSd5X8asvs7j6uBtJ2jQl1TjakyikYw6-cZ7BJoUWJqTgqujCw/viewform).

    Entro il 15 giugno, tutti i partecipanti dovranno inoltre inviare all’indirizzo scavonerone@gmail.com l’attestato di frequenza del Corso di formazione sui rischi connessi all’attività del cantiere di scavo archeologico e il certificato medico di idoneità allo scavo.

    Locandina

    Pubblicato il 31 marzo 2017

  • AVVISI
  • 1) Sono aperte le iscrizioni per la partecipazione alle ricognizioni archeologiche che si svolgeranno in Abruzzo dal 19 al 26 Aprile  2017.

    per iscrizioni ed informazioni: cristiana.petrinelli@unipi.it

    2) scavo archeologico di Colle S.Stefano (25 Giugno-30 Luglio 2017)

    Sono aperte le iscrizioni per lo scavo archeologico del sito neolitico di Colle S.Stefano.

    Lo scavo inizierà il 25 Giugno e terminerà il 30 Luglio. E’ gradita la partecipazione per un periodo di almeno tre settimane.

    Le spese di vitto e alloggio saranno interamente a carico dell’organizzazione.

    Per iscriversi basta inviare inviare richiesta di partecipazione accompagnata da curriculum vitae entro il 15 maggio 2017 a: cristiana.petrinelli@unipi.it

    3) AVVISO Summer School of Archaeology in Abruzzo 

    Anche questo anno la sezione di preistoria del dipartimento di Civiltà e Forme dl Sapere, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica dell’Abruzzo, l’università di Foggia e il CNR di Pisa ha organizzato la scuola estiva di Archeologia (Summer School of Archaeology) che si terrà in Abruzzo dal 9 Luglio al 6 Agosto 2017.

    La scuola, possibile  anche grazie all’importante sostegno dei Comuni di Celano (AQ) ed Ortucchio (AQ) prevede un percorso formativo intensivo di 4 settimane (9 Luglio-6 Agosto). Durante questo periodo studenti provenienti da tutto il mondo condivideranno, al mattino, la partecipazione a due importanti scavi archeologici: il villaggio neolitico di Colle S.Stefano e il sito romano di Alba Fucens. I pomeriggi saranno invece riservati a laboratori e lezioni seminariali.

    I week-end saranno spesso dedicati alla visita di siti di interesse archeologico o naturalistico.

    Per gli iscritti all’università di Pisa non è prevista alcuna tassa di iscrizione ma solo un piccolo contributo spese.

    La scuola da diritto a 10 CFU

    Termine iscrizioni 15 maggio 2017, maggiori informazioni:

    https://www.facebook.com/SummerSchoolAbruzzo/

    http://www.cfs.unipi.it/summerschool-abruzzo/

    mail: summerschool.abruzzo@arch.unipi.it

    Pubblicato il 27 marzo 2017

  • Ricevimento prof.ssa Gualandi
  • Giovedì, dalle 16.00 alle 17.30, presso il Dipartimento di Civiltà e forme del sapere, sede di Archeologia, via dei Mille 19,

    Pubblicato il 15 marzo 2017

  • Campagna di scavo grotta del Leone 22 maggio – 30 giugno 2017
  • Locandina

    Scheda di adesione

    Pubblicato il 9 marzo 2017

  • Corso di formazione sui rischi connessi all’attività del cantiere di scavo archeologico – 5 aprile, 17 maggio e 7 giugno 2017
  • Anche quest’anno, coerentemente con le norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, verrà organizzata la formazione obbligatoria sui rischi connessi all’attività del cantiere di scavo archeologico rivolta a tutti gli studenti, dottorandi, specializzandi, assegnisti, ecc.  che intendano partecipare ad una campagna archeologica.

    I corsi si svolgeranno dalle 15.00 alle 18.00 nell’auletta al piano ammezzato tra terra e primo di Pal. Boileau , via S. Maria n. 85, Pisa, nei seguenti giorni:

    -5 aprile;

    -17 maggio;

    -7 giugno.

    Vi ricordo che tutte le persone che vogliono partecipare ad uno scavo archeologico sono tenute a frequentare preventivamente il corso in oggetto.

    Poiché si tratta di corsi a numero chiuso (30 partecipanti al massimo), per potervi partecipare è necessaria l’iscrizione, da farsi su http://polo4.elearning.unipi.it/course/view.php?id=158 (Home ►DISCIPLINE UMANISTICHE – Corsi ordinari ► A.A. 2016 – 2017 ► II semestre ► SIC – ARCH 2016 – 2017).

    Pubblicato il 1 marzo 2017

  • Idoneità visite mediche per gli scavi archeologici
  • Gli studenti possono ritirare le idoneità in oggetto presso l’Ufficio informazioni in Via Trieste n. 40, Uff. 24, nel seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 11,00.

    Pubblicato il 16 novembre 2016

  • Avvisi – didattica 2016-17
  • Il corso di Sistemi informativi territoriali per i Beni Culturali mutua su Sistemi informativi territoriali c.d.l. WFU-LM prof. Paolo Mogorovich.

    Letteratura latina medievale, prof. Paolo Pontari, condivide il primo modulo del corso di Letteratura latina medievale e umanistica., CDS Italianistica, Dip. FILELI, Secondo semestre.

    Papirologia A si tiene nel II semestre, condiviso con CDS FISA, Prof. Margherita Erbì.

    Pubblicato il 27 ottobre 2016

  • Corso STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE IN ITALIA E IN EUROPA – 441LL
  • Il corso condivide il primo modulo dell’omonimo insegnamento da 12 cfu attivo sul CDS SAVS, Prof. Ascani Valerio, Primo semestre.

    Pubblicato il 4 ottobre 2016

  • Certificato medico
  • Gli studenti che hanno effettuato la visita medica per la partecipazione a scavi archeologici devono ritirare il certificato medico di idoneità dalla sig.ra Silvia Campagni, via Trieste 38 piano secondo, dal lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 11.00 e il lunedì e mercoledì pomeriggio dalle 14.00 alle 17.00.

    Pubblicato il 9 settembre 2016

  • Avvisi importanti!
    1. Gli studenti pre-iscritti al I anno in corso (a.a.2015/2016) alla laurea magistrale in Archeologia (sono coloro i quali, laureati triennali in un appello di laurea compreso dal 1/1/2016 al 31/05/2016, hanno manifestato di proseguire ad un corso di laurea magistrale in sede di domanda di laurea on-line), devono sostenere durante il periodo di pre-iscrizione SOLO gli esami dei corsi presenti nel Regolamento del I anno di iscrizione (a.a.2016/2017) alla laurea magistrale. Per eventuali chiarimenti contattate i referenti del corso (federico.nobili@unipi.it) o la Segreteria studenti (f.fagiolini@adm.unipi.it).
    2. Si informano gli studenti che, nel sostenere gli esami previsti dal regolamento didattico del corso di studio, è necessario attenersi alla programmazione didattica vigente nel I anno di iscrizione (e non pre-iscrizione) e consultabile attraverso il portale Esami (https://esami.unipi.it/esami2/):
      a) NON è possibile sostenere un corso che TACE, neanche con un programma concordato con il docente titolare del corso negli anni accademici precedenti.
      b) NON è possibile sostenere esami di insegnamenti non attivi, e quindi non presenti nella programmazione didattica nel I anno di iscrizione dello studente al corso di laurea (ciascuno studente deve attenersi al proprio piano di studio e all’interno dello stesso deve scegliere i corsi attivi in programmazione didattica; insegnamenti inseriti nel piano di studi, ma non attivi nell’offerta formativa non possono essere sostenuti).
    Pubblicato il 31 maggio 2016


    IndietroAvanti