NEWS


  • Il più antico insegnamento universitario di Egittologia (Pisa) e il più antico Museo Egizio (Torino) proseguono e rinsaldano i rapporti di collaborazione

    Il più antico insegnamento universitario di Egittologia (Pisa) e il più antico Museo Egizio (Torino) proseguono e rinsaldano i rapporti di collaborazione didattico-scientifica avviati già nel 2014 con una convenzione quadro tra le due istituzioni.

    L’ accordo ha già dato vita ad una borsa di dottorato e un assegno di ricerca, che la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino ha finanziato al Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere su temi di ricerca egittologica di interesse comune, sotto la supervisione della prof. Marilina Betrò.

    Protagonisti sono ora gli studenti e la loro formazione professionale: negli ultimi mesi, 12 studenti della Laurea Magistrale di “Orientalistica: Egitto, Vicino e Medio Oriente”, laureandi in Egittologia, hanno potuto svolgere presso il Museo Egizio a Torino tirocini della durata di un mese a testa, per 6 crediti, e altri sono in procinto di partire per questa straordinaria occasione formativa, usufruendo a loro volta dell’alloggio e del pranzo gratuiti che la Fondazione Museo Egizio mette a loro disposizione.

    Nel programma di tirocinio gli studenti sono coinvolti direttamente, sotto la guida dei curatori, in diverse attività del Museo,  dalla catalogazione della documentazione fotografica e d’archivio alle procedure di manutenzione ordinaria dei reperti in vetrina, dagli interventi di restauro alle indagini archeometriche, fino alle problematiche dell’allestimento e alla partecipazione agli incontri didattici e culturali previsti dalla programmazione del Museo.

    Due tirocinanti hanno inoltre potuto approfondire tale esperienza dopo la laurea, attraverso specifici stage retribuiti post-laurea.

  • Presentazione del volume La resilienza delle piccole città – 10 MARZO 2017 · ORE 15.00

    DIPARTIMENTO CIVILTÀ E FORME DEL SAPERE
    VENERDÌ 10 MARZO 2017 · ORE 15.00 PALAZZO CARITÀ, AULA LIVA · VIA PAOLI 15, PISA
    PRESENTAZIONE DEL VOLUME LA RESILIENZA DELLE PICCOLE CITTÀ Riflessioni teoriche e casi di studio
    INTRODUCONO Pierluigi BARROTTA · Direttore del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Università di Pisa
    Lidia SCARPELLI · Presidente della Società di Studi Geografici
    Riccardo MAZZANTI · Professore di Geografia, Università di Pisa
    NE DISCUTONO Egidio DANSERO · Professore di Geografia economico-politica, Università di Torino
    Maria Chiara CARROZZA, Deputata e Professoressa di Bioingegneria industriale, Scuola Superiore Sant’Anna
    SARÀ PRESENTE L’AUTRICE Michela LAZZERONI · Ricercatrice di Geografia economico-politica, Università di Pisa

  • Il musicista Enrico Rava a Pisa incontra gli studenti universitari – mercoledi 1 marzo

    In occasione dell’uscita nelle sale italiane del documentario biografico “Enrico Rava. Note necessarie”, martedì 28 febbraio alle 21.00 il musicista Enrico Rava sarà all’Arsenale per presentare il film insieme alla regista Monica Affatato;  modererà la serata il musicista jazz Andrea Pellegrini.
    La mattina successiva, mercoledi 1 marzo alle 10:30, Aula Magna di Palazzo Matteucci (Piazza Torricelli, 2 – Pisa), Enrico Rava incontrerà gli studenti universitari in un dialogo coordinato da Alessandro Cecchi, docente di musica.

    Gli eventi sono realizzati in collaborazione con l’Associazione Culturale Ondavideo Pisa, il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa e il Pisa Jazz.

    Enrico Rava e il film

    La vita di Enrico Rava, musicista geniale e innovativo, corrisponde a un importante pezzo di storia del jazz e della musica in generale, in un momento storico di grande fermento sia politico che culturale. Attraverso la ricerca di Monica Affatato, che con grande curiosità e consapevolezza ha ripescato dagli archivi materiali unici e rari, ripercorriamo con Rava (e attraverso Rava) decenni di arte. La collaborazione con Altan, che nel 1997 illustrò “Noir” con un inedito fumetto in cui Rava era protagonista; il duetto con Bollani; la collaborazione con artisti come Michelangelo Pistoletto, che curò nel 1980 la copertina del suo LP “Ah”; immagini rare di Pier Paolo Pasolini; le jam session con Gato Barbieri; le serate con le leggende del jazz italiano come Massimo Urbani e uno strepitoso concerto con Michel Petrucciani. Nel film “Enrico Rava. Note necessarie”,  con uno stile fresco vengono raccontati il passato e il presente in una mescolanza di eventi unici e irripetibili raccontati in prima persona da chi li ha vissuti e raccolti e confezionati con originalità.

  • Concorso fotografico 2017 – Il mio Erasmus ! (entro il 5 marzo 2017)
    Si informano gli studenti che è stato pubblicato il bando del Concorso Fotografico “Il mio Erasmus“, indetto per celebrare i 30 anni del programma.  Al concorso possono partecipare tutti gli studenti outgoing ed incoming dell’Università di Pisa che abbiamo effettuato un periodo di mobilità nel quadro del progetto Erasmus, inviando i propri scatti all’indirizzo email erasmusinfoto@unipi.it entro e non oltre le 20.00 del 5 marzo pv.  Maggiori informazioni sono disponibili sia nella sezione Studenti/Avvisi  che nella sezione Internazionale/Avvisi

Avanti