4 Dicembre 2020 – Inattualità degli antichi | Colloquio dottorale Dottorato Pegaso in Storia delle Arti e dello Spettacolo

Venerdì 4 dicembre 2020 alle ore 17:00, nell’ambito del Dottorato Pegaso in Storia delle Arti e dello Spettacolo, si svolgerà il colloquio dottorale “Inattualità degli antichi” , che vedrà la partecipazione di:

  • Elisabeth Décultot (Martin-Luther-Universität Halle-Wittenberg), Winckelmann et le néo-classicisme – Analyse et révision
  • Pascal Griener (Université de Neuchâtel), [In]actualité de l’antiquité au XVIIIème siècle: l’oeuvre d’art et le musée

Modera Chiara Savettieri (Università di Pisa).

Il seminario si svolgerà su piattaforma Microsoft Teams. Per accedere all’aula virtuale utilizzare il link: https://www.cfs.unipi.it/dottorato-pegaso

Presentazione

La “Geschichte der Kunst des Alterums” (1764) rappresenta una svolta nella concezione dell’arte classica, che viene per la prima volta studiata con un forte senso della distanza storica: gli Antichi sono per Winckelmann del tutto inattuali e la bellezza, che i Greci hanno prodotto in precise e irripetibili condizioni storiche, è inaccessibile ai Moderni. Il seminario dunque si propone di riflettere sula nozione di “inattualità” degli Antichi, che in Winckelmann è la diretta conseguenza della storicizzazione del “bello ideale”, in rapporto all’arte neoclassica e alla dimensione museale.

Informazioni e contatti

Cinzia Maria Siccacinzia.sicca@unipi.it