Tirocinio formativo – Festival dell’Umorismo “Il Senso del Ridicolo” 2019

15 Aprile 2019

Una nuova proposta di tirocinio curricolare da 150 h per gli studenti del CdL In Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione, per partecipare al Festival dell’Umorismo “Il Senso del Ridicolo”, edizione 2019, che si svolgerà a Livorno dal 27 al 29 settembre, con tre giorni di incontri, letture ed eventi sul tema dell’umorismo.

Il Senso del Ridicolo

Torna a settembre per la terza edizione Il senso del ridicolo, festival sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira, diretto da Stefano Bartezzaghi, promosso e sostenuto da Fondazione Livorno, gestito e organizzato da Fondazione Livorno -Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana.

In tre giorni di eventi, mostre, proiezioni cinematografiche, laboratori per bambini e ragazzi, filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati, storici dell’arte e del cinema e naturalmente comici, si interrogheranno sul significato del riso e sulla straordinaria funzione illuminante dell’umorismo, della comicità e della satira.

All’edizione 2017, poi annullata a causa della terribile alluvione che aveva colpito la città a una settimana dall’inaugurazione del festival, avevano aderito oltre 150 volontari provenienti dagli istituti scolastici livornesi, dall’Università di Pisa, dall’Associazione Amici dei Musei e dal FAI.

Per l’edizione 2018 sono stati attivati i tirocini curriculari da 150 ore, che prevedono una formazione nell’ambito dell’organizzazione, della gestione e della promozione di mostre ed eventi relativi all’evento, oltre che alla gestione dei rapporti istituzionali e dei contatti con le varie attività cittadine oltre che al coordinamento dei volontari nelle varie mansioni di gestione location e addetti eventi, punto informativo e biglietteria, fotografia, ufficio stampa.

Opportunità di tirocinio

Anche per quest’anno il Festival propone questa possibilità, rinnovando l’invito a partecipare agli studenti universitari, in particolar modo a coloro che seguono i corsi del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.

Un’opportunità per mettersi alla prova e contribuire in maniera sostanziale alla buona riuscita della manifestazione. I tirocinanti infatti potranno:

  • compiere una breve esperienza professionale pertinente al proprio corso di studi, utile da inserire nel curriculum vitae e comprovabile dal rilascio di un attestato.
  • ottenere la certificazione del Corso sulla Sicurezza completo di 8 ore (D.Lgs 81/2008), richiesto nel
    mondo del lavoro;
  • convalidare l’esperienza di tirocinio con i 6 cfu previsti dal piano di studi del proprio Corso di Laurea;
  • seguire gratuitamente i numerosi incontri e conoscerne i protagonisti.

Gli studenti avranno a disposizione buoni pasto per i giorni del Festival; non sono previsti rimborsi spesa.

Si segnala che prima dell’inizio dello stage, deve essere consegnato all’Unità didattica del Dipartimento il progetto formativo firmato dai due tutor.

Informazioni e iscrizioni

Per partecipare o avere maggiori informazioni scrivere a:

Fondazione Livorno Arte e Cultura – info@flartecultura.it

I professori di riferimenti per il coordinamento universitario sono: