Doppio Diploma

Grazie all’accordo tra l’Università di Pisa e l’Università della Svizzera Italiana di Lugano, per le studentesse e gli studenti del CdS in DISCO è attivo un percorso di studio che consentirà di conseguire un doppio diploma: oltre alla Laurea Triennale in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione rilasciata dall’Università di Pisa anche il Bachelor USI in Comunicazione dell’Università di Lugano.

Il percorso per il Doppio Diploma

Il percorso è offerto in collaborazione con l’Università della Svizzera Italiana di Lugano ed è riservato a studenti e studentesse del Corso di Laurea triennale in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione dell’Università di Pisa.

Questo percorso si rivolge agli studenti particolarmente interessati ad approfondire gli aspetti della comunicazione e delle digital humanities in diversi contesti e ambiti.

Per completare il percorso per il Doppio Diploma, nel proprio piano di studi gli studenti dovranno sostenere, presso la sede di Lugano, alcuni fra gli esami dell’Università della Svizzera italiana elencati nella tabella A, fino a raggiungere il tetto di 30 cfu (sui 48 cfu complessivi indicati).

A B
ESAME USI CORRISPONDENTE ESAME UNIPI CFU SSD TAF AMBITO
Storia dei media Antropologia della comunicazione 6 M-FIL/03 affine affine
ICT Media e società Filosofia della comunicazione 6 M-FIL/05 caratterizzante Discipline critiche, semiologiche e socio-antropologiche
Teoria e produzione audiovisiva (9 cfu) Storia della radio, della Tv e delle arti elettroniche 12 L-ART/06 caratterizzante Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche
Storia e pratica della lettura (3 cfu) L-ART/06 caratterizzante Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche
Tecnologie digitali per la comunicazione Musica per film 6 L-ART/07 caratterizzante Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche
Comunicazione visiva Storia del cinema italiano 6 L-ART/06 caratterizzante Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche
Comunicazione istituzionale Storia e critica del cinema 6 L-ART/06 caratterizzante Musica e spettacolo, tecniche della moda e delle produzioni artistiche
ICT for Cultural Heritage Informatica per le discipline umanistiche 6 ING-INF/05 affine affine
tot. 48

 

Requisiti richiesti e domanda di ammissione

Gli/le studenti/esse iscritti/e al Corso di Laurea triennale in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione (DISCO) che intendano conseguire il Doppio Titolo con l’Università della Svizzera Italiana (USI) di Lugano dovranno conseguire 150 cfu a Pisa e 30 cfu a Lugano.

Possono presentare domanda gli/le iscritti/e al terzo anno del CdS.

Entro la fine della sessione d’esami di primavera, gli studenti iscritti al secondo anno di corso, dovranno aver raggiunto almeno 80 cfu, per poter partire a settembre dello stesso anno per Lugano.

Nella sede estera sono tenuti/e a conseguire 30 cfu (da scegliere dalla rosa dei 48 indicati nell’accordo) entro settembre dell’anno successivo.

La tesi sarà discussa presso l’Università di Pisa. Il candidato sarà seguito dal relatore del proprio corso di studi, ma dovrà acquisire anche un giudizio di approvazione della tesi da parte di un docente della Facoltà di Scienze della Comunicazione della USI, che verrà acquisito agli atti.

Entro il 30 aprile di ciascun anno, gli/le studenti/esse interessati/e al conseguimento del Doppio Titolo in Bachelor in Comunicazione (USI) – Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione (UniPI), dovranno far pervenire la loro manifestazione d’interesse al prof. Adriano Fabris adriano.fabris@unipi.it unitamente ad una lettera motivazionale e al certificato degli esami sostenuti, scaricabile dalla propria pagina personale di Alice.

È richiesta una conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B2 (non sono richieste certificazioni ufficiali. Sarà sufficiente aver superato l’esame previsto dal piano di studi, ovvero il Laboratorio di lingua inglese B, codice 295LL).

La selezione dei candidati sarà effettuata da un Comitato di valutazione composto da personale del nostro Ateneo.

Sulla base della reciprocità dell’accordo, gli/le studenti/esse selezionati/e non pagheranno la tassa universitaria di iscrizione presso la sede estera. La mobilità dovrà tuttavia essere finanziata con fondi propri, ovvero con contributi erogati annualmente dal nostro Ateneo ai vincitori di specifici bandi finalizzati al conseguimento di CFU all’estero.

Per ulteriori informazioni contattare il dott. Federico Nobili federico.nobili@unipi.it


Notizie e opportunità

Torna in cima