AMNIS. L’acqua dalla materialità alla parola

Mercoledì 1, giovedì 2 e venerdì 3 dicembre 2021 si terrà il convegno internazionale “AMNIS. L’acqua dalla materialità alla parola”, organizzato dalle dottorande e dai dottorandi in Scienze dell’Antichità e Archeologia (Dottorato Pegaso) delle Università di Pisa, Firenze e Siena.

Il convegno, articolato in tre giornate on-line, si svolgerà su piattaforma Zoom e sarà dedicato al ruolo svolto dall’acqua nelle società antiche. In quattro sessioni, archeologi e filologi affronteranno sia gli aspetti materiali che immateriali connessi al tema, dedicando attenzione all’acqua come risorsa e mezzo, nella lingua, nel culto o nel paesaggio.

Prenderanno parte all’iniziativa anche docenti e ricercatori indipendenti, nazionali e internazionali.

SESSIONI

SESSIONE 1 | 1 dicembre 2021

L’Acqua tra ritualità e rappresentazione letteraria
Chair: Paolo Liverani, Università degli Studi di Firenze

SESSIONE 2 | 1 e 2 dicembre 2021

Acqua e paesaggio
Chair: Franco Cambi, Università di Siena
Chair: Simonetta Menchelli, Università di Pisa

SESSIONE 3 | 2 dicembre 2021

Acqua come risorsa
Chair: Anna Anguissola, Università di Pisa

SESSIONE 4 | 3 dicembre 2021

Vie d’acqua
Chair: Gabriele Gattiglia, Università di Pisa

COMITATO SCIENTIFICO
Anna Anguissola, Franco Cambi, Gabriele Gattiglia, Simonetta Menchelli, Paolo Liverani.

Partecipa su Zoom

Informazioni e contatti

anmis.unipi@gmail.com

Torna in cima