Selezione di Tutor d’aula a.a. 2023-24 II semestre – Corso di Laurea in Storia e Storia e Civiltà

Il servizio di tutoraggio didattico istituito dal Dipartimento di Civiltà e Forme del sapere per l’a.a. 2023- 24 è da intendersi come un supporto fondamentale per gli studenti (per i docenti), in particolar modo nel contesto della didattica a distanza e della didattica mista.

Il tutor d’aula affianca l’attività di uno specifico corso (triennale o magistrale), nel rispetto delle modalità previste dall’Ateneo di Pisa per la didattica a distanza, nei seguenti modi possibili:

1. organizza e gestisce gruppi di studio (idealmente di 10/15 studenti), promuovendo spazi di
socialità per gli studenti;
2. discute a intervalli regolari con gli studenti a lui affidati gli argomenti trattati a lezioni;
3. aiuta gli studenti nel reperimento della bibliografia per approfondimenti;
4. organizza momenti di discussione interna al gruppo che segue il singolo corso;
5. coadiuva il docente nello svolgimento di eventuali prove in itinere;
6. facilita la comunicazione fra gli studenti e il docente, segnalando in particolare eventuali
difficoltà di apprendimento.
L’attività del/dei tutor è coordinata dal docente responsabile del corso, che ne stabilisce le modalità
(attività, durata, scadenze) e ne monitora l’andamento e gli esiti.

 

Requisiti:

Per i corsi della triennale, possono partecipare alla call studenti del CdS magistrale in Storia e civiltà. La call è aperta anche a dottorandi di ricerca. Per ogni corso possono poi essere individuati requisiti specifici.

1. Requisito: competenza dimostrabile rispetto alla materia del corso per cui si presenta la domanda (esami sostenuti nell’insegnamento in questione o in insegnamenti affini; eventuale
laurea nella disciplina).
2. Requisito: essere in corso o al massimo al primo fuori corso 3. Titoli preferenziali, a parità di condizioni, i voti conseguiti negli esami del punto (1) o
nell’esame finale della tesi triennale.
4. Eventuali requisiti specificati dal richiedente.

 

L’incarico:

L’incarico, non retribuito, sarà certificato dall’Ateneo, in modo da consentire ai tutor di utilizzarlo nel mercato del lavoro.

 

Riconoscimento delle attività svolte:

Al termine del corso, il tutor d’aula stende una breve relazione, specificando il numero di ore che lo hanno visto impegnato nelle varie attività legate al tutorato. La relazione, approvata dal docente responsabile del corso, va inviata al coordinatore didattico del CdS.

Per ogni attività di tutorato svolta e documentata, è previsto:

  • per gli studenti di Storia e Civiltà il riconoscimento di almeno 3 cfu, in base al monte ore complessivo dell’attività, da registrare come “tirocini/stages”, validi per il conseguimento dei 120 cfu necessari al conseguimento del titolo magistrale (area dei “Cfu a libera scelta”).
  • per tutti, una certificazione ufficiale dell’attività di supporto della didattica svolta come tutor d’aula all’interno del CdS.

 

Corsi e tutor richiesti:

Per il secondo semestre dell’anno accademico 2023-24, sono previsti tutor esercitatori per i corsi compresi nell’elenco seguente.

Insegnamento Docente N. tutor N. ore per ciascun tutor
Storia del mondo arabo contemporaneo  Renata Pepicelli 2 20
Studi Islamici  Renata Pepicelli 2 20

Presentazione della domanda

La domanda, corredata del curriculum, del certificato degli esami/autocertificazione e fotocopia del documento d’identità, va presentata entro il 15 febbraio 2024 in carta libera, indirizzata tramite mail al Presidente e al Vice Presidente del CdS: gianluca.fulvetti@unipi.it e alma.poloni@unipi.it.

Selezione delle domande

Il docente interessato alla collaborazione dei tutor esamina le domande pervenute e trasmette le sue conclusioni al Presidente e al Vicepresidente del CdS pertinente e al Responsabile dell’Ufficio didattica per i controlli formali. Il Presidente e il Vicepresidente del CdS pertinente in collaborazione con il Responsabile dell’Unità didattica stila l’elenco dei tutor, insieme ai corsi in cui il tutor svolge la propria attività.

I risultati verranno resi noti sul sito del Dipartimento nei giorni successivi alla selezione.

 

Vai al bando

Back to top