Corso di Dottorato in Storia


    In rapporto alla pubblicazione in data 28 luglio 2015 del bando di concorso per l’ammissione ai corsi di dottorato (a.a. 2015/2016) dell’Università di Pisa, si forniscono alcune informazioni che si ritengono essenziali in merito al corso di Dottorato in Storia.

    In un momento in cui la ricerca storica in Italia è in una fase di moderata espansione, con un significativo rinnovamento e ampliamento delle tematiche, sempre più attente a dimensioni come quella della mentalità o dell’ambiente, il Corso ha lo scopo di formare ricercatori di altissima qualificazione nell’ambito storico inteso nella sua dimensione più ampia – sia cronologica sia geografica (dall’Oriente e dall’Egitto antico e dal mondo greco romano fino ai nostri giorni) –, in grado di elaborare indagini scientifiche con risultati originali. La formazione fornita, varia e articolata, e molto attenta alle problematiche attuali, accanto a sbocchi di tipo accademico, potrebbe rendere inoltre possibile l’inserimento nel mondo del lavoro nei campi dell’editoria, della gestione di biblioteche, archivi e musei (non solo pubblici), dell’organizzazione di eventi culturali etc. L’attività formativa si svolge innanzitutto tramite conferenze e seminari di studiosi italiani e stranieri; in incontri seminariali, i dottorandi discutono con studiosi sperimentati; la redazione della tesi deve dimostrare l’idoneità ad entrare a pieno titolo nel mondo della ricerca o del lavoro intellettuale altamente qualificato. In linea con il carattere internazionale del dottorato, sono favoriti i soggiorni all’estero dei dottorandi e lo svolgimento di tesi in cotutela. Va anche precisato che i corsi del dottorato si propongono di introdurre alle più attuali strumentazioni informatiche e tecnologiche.

    I settori scientifico-disciplinari contemplati dal nostro Corso di Dottorato in Storia sono i seguenti: L-ANT/02 (Storia Greca), L-ANT/03 (Storia Romana), L-OR/02 (Egittologia e Civiltà Copta), L-OR/07 (Semitistica-Lingue e Letterature dell’etiopia), L-OR/08 (Ebraico), L-OR/13 (Armenistica, Caucasologia, Mongolostica e Turcologia), M-STO/01 (Storia Medievale), M-STO/02 (Storia Moderna), M-STO/04 (Storia Contemporanea), M-DEA/01 (Discipline Demoetnoantropologiche), SECS-P/12 (Storia Economica), SPS/05 (Storia e Istituzioni delle Americhe).

    I docenti dell’ateneo pisano che fanno parte del Collegio del Corso di Dottorato in Storia sono i seguenti: Antonella Alimento (Storia Moderna), Alessandra Avanzini (Semitistica), Baldissara Luca (Storia Contemporanea), Battini Michele (Storia Contemporanea), Betrò Maria Carmela (Egittologia e Civiltà Copta), Bizzocchi Roberto (storia Moderna), Borbone Pier Giorgio (Semitistica), Campanile Maria Domitilla (Storia Romana), Collavini Simone (Storia Medievale), Dei Fabio (Discipline Demoetnoantropologiche), Facella Margherita (Storia Greca), Lombardi Daniela (Storia Moderna), Orengo Alessandro (Armenologia), Petralia Giuseppe (Storia Medievale), Ronzani Mauro (Storia Medievale), Salmeri Giovanni (Storia Romana), Savelli Laura (Storia Contemporanea), Testi Arnaldo (Storia e Istituzioni delle Americhe), Torti Cristiana (Storia Economica).