Laurea Honoris causa e Lezione di Marco Paolini

Marco_Paolinione.png

Giovedì 25 gennaio alle 16, nell’Aula Magna Nuova del Palazzo “La Sapienza”, si terrà la cerimonia di conferimento della Laurea Magistrale Honoris Causa in Filosofia e Forme del Sapere al drammaturgo Marco Paolini.

 

Programma

Saluto del Rettore
Prof. Riccardo Zucchi

Lettura della Motivazione
Prof. Pierluigi Barrotta, Professore ordinario di Logica e Filosofia della Scienza del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere

Laudatio
Prof.ssa Alessandra Fussi, Presidente del Corso di laurea in Filosofia e Forme del Sapere del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere

Conferimento della Laurea Magistrale Honoris Causa

Lectio Magistralis
“Pratica e grammatica del (mio) mestiere del teatro” Marco Paolini

 
Info e Contatti:
Segreteria del Rettore segr.rettore@unipi.it

 

Venerdì 26 gennaio, alle ore 10.00, presso il Polo Carmignani, Marco Paolini (laureato honoris causa in Filosofia) terrà una lezione aperta alla comunità studentesca dal titolo L’abiura.

Il filo conduttore dell’incontro sarà il dialogo intergenerazionale, al centro dell’ultimo lavoro teatrale di Paolini (Boomers, in scena sabato 27 gennaio al Teatro Verdi): un dialogo necessario, ma reso difficile dall’apparente rottura del codice comunicativo e culturale fra le generazioni. L’accelerazione del tempo storico e i profondi cambiamenti in corso stanno rapidamente trasformando le parole e le cose. Boomers e millennials non parlano lo stesso linguaggio, forse non vivono nemmeno nello stesso mondo, o per lo stesso mondo. I loro punti di vista sono spesso lontani, antagonistici, su molti fronti: la società patriarcale; le relazioni, la sessualità, l’identità di genere; l’Occidente e il suo modello di sviluppo; l’ideologia e l’impegno politico; la tecnologia, l’ambiente, il futuro. Sono ancora in grado di capirsi? Ha senso per loro farlo? Possono costruire insieme dei ponti tra futuro e passato? O l’unica soluzione (per i boomers) è… l’abiura?

Per partecipare alla lezione, è necessario registrarsi entro il 25 gennaio tramite il seguente form: https://forms.office.com/e/GgfnGSnre2

crediti foto: Alessandro Valli – CC BY 2.0
Back to top