Concorso per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione in Beni archeologici, a.a. 2023/2024

Da oggi 6 settembre 2023, è aperto il concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione al primo anno della Scuola di Specializzazione in Beni archeologici dell’Università di Pisa per l’anno accademico 2023-2024.

Scadenza domande: ore 11:00 del 25 ottobre 2023.

I posti a concorso sono dieci e nella Scuola sono attivati i seguenti curriculum:

  • Archeologia preistorica e protostorica;
  • Archeologia classica;
  • Archeologia tardo antica e medievale.

La Scuola ha la durata di due anni accademici e prevede l’acquisizione di 120 crediti formativi universitari (CFU), con un adeguato numero di crediti riservato a tirocini e stage formativi.

La frequenza alla Scuola è obbligatoria e le modalità della sua verifica saranno stabilite dalla Scuola stessa. Lo studente non può iscriversi per più di due volte allo stesso anno di corso.

Il diploma di specializzazione è conferito dopo il superamento di una prova finale che consiste nella discussione di un elaborato con caratteri di progetto scientifico professionale (tesi di specializzazione), con giudizio che tiene conto anche delle valutazioni riportate negli esami annuali, nonché dei risultati delle eventuali valutazioni periodiche.

Calendario prove di esame

La prova scritta si terrà il 6 novembre 2023 alle ore 9,00 presso l’aula B-Magna di Palazzo Boileau (via Santa Maria n. 85, Pisa).
I candidati dovranno svolgere un tema, il cui titolo verrà estratto a sorte tra tre titoli precedentemente predisposti dalla Commissione. Ciascun candidato svolgerà la prova scritta secondo le competenze nell’ambito del curriculum prescelto

La prova pratica orale – alla quale sono ammessi i candidati che hanno superato la prova scritta – si svolgerà il 7 novembre 2023 alle ore 9,00 presso l’aula SAL-1 del Complesso ex-Salesiani (via dei Mille n. 19, Pisa).
La prova pratica orale consiste nel riconoscimento e nell’inquadramento di opere d’arte, piante e manufatti relativi al curriculum prescelto da ogni candidato. In sede di colloquio verrà inoltre compiuta una verifica della conoscenza strumentale di due lingue moderne scelte dal candidato tra inglese, francese e tedesco.

La graduatoria finale degli idonei e dei vincitori sarà approvata con Decreto rettorale e pubblicata entro il 28 novembre 2023 sul sito internet dell’Ateneo, all’Albo ufficiale dell’Ateneo e tra le News della Scuola.

Commissione giudicatrice
La Commissione di concorso è costituita dai seguenti docenti:
Federico Cantini (Direttore della Scuola – Presidente), Anna Anguissola, Gabriele Gattiglia, Elisabetta Starnini, Salvatore Vitale (membri effettivi).
Supplenti: Fabio Fabiani, Niccolò Mazzucco, Simonetta Menchelli, Lisa Rosselli.

Per il bando completo e tutti i dettagli, si rimanda al sito di Ateneo.

Vai al bando

Visita il sito della Scuola


Allegati

Guida pratica per la presentazione delle domande

Modulo “Allegato A”

Bando di concorso

Back to top