Didattica e Covid-19

La didattica nel primo semestre

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE DI ORIENTALISTICA

Modalità di erogazione della didattica

Secondo il Piano di Ripartenza dei corsi di Laurea Magistrale approvato il 17 luglio dal Consiglio di Amministrazione e dal Senato Accademico, la Laurea Magistrale di Orientalistica adotterà fino al 31 dicembre 2020 una didattica mista, secondo queste modalità:

  • tutti gli insegnamenti condivisi con altre lauree magistrali che abbiano optato per la sola didattica a distanza e con le lauree triennali si svolgeranno a distanza, ossia da remoto attraverso piattaforme telematiche (indicate sul Portale Esami per ciascun corso);
  • gli insegnamenti propri della Laurea Magistrale di Orientalistica, caratterizzati dal fatto di offrire contenuti completamente nuovi per gli studenti e generalmente strutturati in una parte teorica e una parte ampia di attività pratiche, effettueranno come didattica a distanza la parte teorica, a partire da settembre; erogheranno invece la parte pratica in presenza, in una forma intensiva, sul modello Summer-Winter School, dopo la fine dei corsi del I semestre, nel mese di gennaio, in un tempo stimabile intorno alle 3 settimane.

Questo consentirà la non sovrapposizione delle attività pratiche in presenza da svolgere a gennaio con gli orari degli altri corsi a distanza; la pianificazione di un orario e un’occupazione delle aule nel rispetto delle norme di sicurezza richieste dall’emergenza sanitaria.

L’orario e le aule per le attività in presenza saranno resi noti dopo il mese di settembre.

Per quanto riguarda i corsi e laboratori del I semestre che saranno erogati in modalità mista, si veda la seguente tabella:

Insegnamento Docente Codice
Assiriologia Jesper Eidem 139 LL
Lingua e Lett. Armena Alessandro Orengo 1258L
Lingua Araba II Daniele Mascitelli 838LL
Lingua egiziana Gianluca Miniaci 1045L
Storia delle Religioni B Chiara Ombretta Tommasi 161MM
Storia e Civiltà dell’Iran Antico Chiara Barbati 1343L
Laboratorio di Archeologia Vicino Orientale (da 3 crediti) Anacleto D’Agostino

Per gli orari della parte teorica dei suddetti corsi, si veda la pagina apposita del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere.

Ricevimento, esami, tesi I semestre

Se le condizioni lo consentiranno, è prevista una ripresa dei ricevimenti in presenza, degli esami e delle sedute di tesi. A settembre saranno fornite le informazioni, aggiornate in tempo reale.

Secondo semestre

Nel secondo semestre, sempre emergenza permettendo, l’Ateneo prevede una ripresa graduale della didattica in forma “mista” (simultaneamente in presenza e a distanza). La didattica a distanza è comunque garantita per tutto l’a.a.

Le linee guida del Dipartimento

Il Dipartimento di Civiltà e forme del sapere ha approvato delle linee guida per la didattica a distanza. Ecco i punti salienti:

  1. Le lezioni si terranno in diretta Streaming, nell’orario assegnato.
  2. Ai docenti è consigliato registrare le lezioni tenute in diretta streaming, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma telematica Teams, quanto meno al fine di renderle disponibili (su richiesta) agli studenti che dovessero sperimentare problemi di connessione.
  3. Tutti i materiali utilizzati a lezione (brani di testi, immagini) vanno puntualmente caricati nella pagina del corso su Moodle.
  4. Nel programma d’esame vanno inseriti i testi o i materiali di studio effettivamente reperibili dagli studenti, in forma cartacea o digitale, anche nel caso in cui non sia possibile accedere alle Biblioteche universitarie.
  5. È consigliato di non limitare l’attività didattica alla sola modalità della lezione frontale, ma di sperimentare altri tipi di attività, che siano il più possibile interattive e volte al coinvolgimento degli studenti nel processo di apprendimento (lezioni basate sulle domande degli studenti, seminari, prove in itinere, lezioni rovesciate ecc.).
  6. I docenti possono suddividere gli studenti dei loro corsi in gruppi più piccoli. In questo caso gli studenti possono essere anche affidati a tutor incaricati di far svolgere loro esercitazioni, discutere gli argomenti trattati nelle lezioni del docente, aiutarli a trovare bibliografia per approfondimenti ecc.

I corsi del primo semestre

Per il quadro completo dei corsi della Laurea Magistrale di Orientalistica, sia sul primo che sul secondo semestre, si veda la seguente tabella.

Studenti tutor

Per arricchire l’attività didattica e adattarla alle nuove condizioni, è previsto il coinvolgimento di studenti e giovani ricercatori, nelle seguenti forme:

  • Tutor d’accoglienza: selezionati con un bando di ateneo, avranno come funzione l’orientamento e l’accoglienza degli studenti neo-iscritti.
  • Tutor d’aula: avranno la funzione di coadiuvare i docenti dei corsi più numerosi, seguendo delle sottoclassi di studenti in incontri regolari, fornendo chiarimenti e promuovendo la creazione di gruppi di studio. Saranno di preferenza studenti di magistrale, ma anche laureandi di triennale o dottorandi. Il lavoro svolto sarà riconosciuto come cfu da verbalizzare come “stage o tirocinio”.
  • Esercitatori: sono ricercatori in formazione (dottorandi, assegnisti), che terranno in alcuni corsi dei seminari facoltativi di approfondimento, validi anche per il programma d’esame. Per la Laurea Magistrale di Orientalistica è previsto un esercitatore per l corso di Lingua egiziana.

Comunicazione e pagina Facebook del CdS