Seminari2015_Battistessa


    RELATORE: Diego Battistessa
    TITOLO: Diventare cooperante internazionale: la mia esperienza

    DOVE: Aula N1, Polo Fibonacci.
    QUANDO: lunedì 28 settembre, ore 16:00

    ABSTRACT
    La domanda che più frequentemente mi viene fatta negli ultimi anni è: come si diventa cooperante internazionale?Non esiste un unico percorso, una formula matematica che se applicata correttamente ti fa diventare cooperante internazionale. In questi anni in giro per il Mondo ho conosciuto colleghi e colleghe con profili professionali e storie di vita completamente diverse tra di loro. Nessuno schema predeterminato dunque, 2+2 in questo caso non fa 4.
    Nel seminario, attraverso la mia esperienza personale, cercherò di far luce su questa professione che sembra così inarrivabile e che si porta dietro misteri e stereotipi, provando a rispondere innanzitutto, ma non solo, a domande quali: Chi può fare questo lavoro ed in cosa consiste?; Come si entra nel mondo della cooperazione internazionale?; Che ruolo gioca un corso di laurea come Scienze per la Pace nel mondo della cooperazione internazionale?

    Diego Battistessa si è laureato in “Scienze per la Pace: cooperazione internazionale e trasformazione dei conflitti” all’università di Pisa, nel 2012. Dopo avere fatto, nell’ambito della cooperazione internazionale, diverse esperienza in Europa, Africa e Asia, ha lavorato in Ecuador, per due anni come tecnico specializzato, consulente e coordinatore provinciale, per ONG locali ed enti internazionali che implementano progetti delle Nazioni Unite (UNHCR) in appoggio alla popolazione rifugiata. Ha nel frattempo continuato gli studi, conseguendo un Master in Geopoltica alla SIOI (Roma) e una specializzazione universitaria in Esperto di coordinazione di progetti di cooperazione allo sviluppo alla UDIMA (Madrid). Attualmente vive a Madrid, dove frequenta il Master Acción Solidaria internacional e Inclusión Social dell’Università Carlos III.