Seminari2016_Parmeggiani


    RELATORE: Silvia Parmeggiani
    TITOLO: Camminando al fianco di chi difende i diritti umani in Guatemala

    DOVE: Aula N1, Polo Fibonacci
    QUANDO: lunedì, 29 febbraio, ore 16:00

    ABSTRACT: Il Guatemala, a più di 20 anni dagli accordi di pace, rimane un paese fortemente diviso, dove le violazioni dei diritti umani sono all’ordine del giorno e difendere i propri diritti significa mettere a rischio la propria vita. Peace Brigades International aprì il suo primo progetto sul campo proprio in questo paese, nel 1981, in piena guerra civile. Negli anni il lavoro è cambiato seguendo l’evolversi del contesto nazionale, il progetto è stato chiuso e riaperto, e contemporaneamente sono nati altri progetti in paesi dell’America Latina, ma anche in Nepal, Indonesia e Kenya. Nel frattempo la presenza internazionale in Guatemala, purtroppo, continua ad essere necessaria e le richieste di accompagnamento delle e dei difensori superano sempre le capacità del progetto. “Se prima ci reprimevano con sgomberi violenti e spostamenti forzati, oggi ciò che più subiamo sono le incarcerazioni arbitrarie.” fa notare Carlos Morales, dirigente della Union Verapacense de Organizaciones Campesinas (UVOC), che lavora appoggiando le comunità contadine nella difesa del loro diritto alla terra ed è accompagnata da PBI dal 2005. Ma in che cosa consiste il lavoro di “accompagnamento internazionale protettivo”? Si tratta di corpi civili di pace, di interposizione nonviolenta o di altro? Nel seminario daremo risposta a queste ed altre domande, rendendo concreto, grazie all’esperienza vissuta in prima persona, il lavoro di PBI. Inoltre approfondiremo la situazione dei diritti umani in Guatemala, gli ambiti di lavoro specifici del progetto nel paese e quali sono le modalità per poter partire per un anno con PBI.

    RELATORI: Silvia Parmeggiani, laurea magistrale in Scienze per la pace nel 2012, ha lavorato in Italia come mediatrice culturale con rifugiati e ricongiungimenti familiari. Ha collaborato con l’associazione “Laboratorio di Pace” in solidarietà con il popolo Saharawi e con El Comedor Estudiantil Giordano Liva in Perù. E’ approdata in Centro America, dapprima con Blue Ventures, in Belize, come community officer, coordinando il lavoro educativo e di sviluppo progettuale partecipativo. Nel settembre 2014 si è unita all’équipe di accompagnamento di PBI in Guatemala con cui è rimasta per un anno.