Geografia culturale / Cultural Geography - Programma del corso


    Scarica il programma del corso Scarica
    INFORMAZIONI SUL CORSO
    Corso opzionale
    CFU: 6
    N° ore: 40 hours
    Frequenza: obbligatoria / Attendance required
    Attivo nell’A.A. 2013-2014
    DOCENTE
    Docente: Chiara Certomà   (Visualizza dettagli docente)
    Dipartimento: Scuola Superiore Sant’Anna
    mail: c.certoma(_)sssup.it
    Obiettivi formativi del corso

    Gli studenti che completeranno il corso saranno in grado di:
    maneggiare gli strumenti teorici per esaminare le relazioni tra spazio, ambiente e società;
    adottare gli strumenti teorici adeguati per condurre una semplice ricerca geografico-culturale independente;
    comprendere e valutare i punti di forze e debolezza di alcuni approcci centrali nel dibattito culturale e geografico contemporaneo;
    esssere capaci di esaminare autonomamente le questioni socio-spaziali nel contesto della letteratura propria del settore.
    Saranno in grado di dimostrare una solida conoscenza:
    delle principali teorie, modelli e autori nell’ambito della geografia culturale dalle origini della disciplini fino agli attuali sviluppo e una appropriata comprensione delle differenze tra le diverse tradizioni;
    degli aspetti teorici del pensiero ambientale contemporaneo pertinente alla relazione tra scienza e società.

    The student who successfully completes the course will have the ability to:
    handle the appropriate theoretical tools for examining space, environment and society relationships;
    adopt appropriate theoretical tools for conducting a basic independent cultural geographical investigation;
    understand and be able to assess the strengths and weaknesses of the principal approaches that are shaping contemporary cultural geography;
    be capable of autonomously examining original socio-spatial issues in the context of contemporary cultural geography references.
    They will be able to demonstrate a solid knowledge of:
    the principal theories, models and authors in Cultural Geography since the origins of the discipline to the contempory outcomes and a reasonable understanding of the differences between these traditions;
    the theoretical aspects of the contemporary environmental thought as far as pertaining to the relation between society and environment.

    Programma dettagliato del corso

    Il corso è volto a fornire agli studenti una adequata conoscenza teorica e metodologica per analizzare gli aspetti spaziali della relazione ambiente-società. Le principali aree di ricerca toccate nel corso si sovrappone alcune delle più importanti elazioni teoriche di carattere filosofico politico, sociologico, urbanistico, antropologico ed economico relative ai processi di globalizzazione; la relazione tra potere, conoscenza e spazio; i flussi di informazione e di beni; le questioni ambientali e l’emergere dell’ecologia politica; la rilevanza sociale e politica delle strutture territoriali e urbanistiche. La filosofia della geografia (basata su concetti di spazio, luoghi, ambiente, cultura e identità) e la relazione tra geografia ed epistemologia (i modelli e gli strumenti di conoscenza geografico-sociale) saranno esaminati per fornire agli studenti adeguati strumenti di analisi e ricerca indipendente.

    Il corso è articolato in tre sezioni più una breve sezione metodologica.
    1. La prima sezione analizza l’evoluzione della disciplina presentando le principali teorie, modelli e autori (l’antropogeografia romantica, la geografia coloniale e post-coloniale, la geographie culturelle, la geografia marxista e umanista, e la new cultural geografi, la teoria post-moderna e la radical geography). Questa sezione è complementata da una breve appendice metodologica sulla preparazione e realizzazione di una ricerca geografico-culturale, con particolare attenzione alla elaborazione del background di letteratura, l’elaborazione delle domande chiave nella ricerca e del framework teorico appropriato, l’uso di tecniche partecipative nella raccolta dei dati e la redazione di un report di ricerca.
    2. La seconda sezione presenta alcune delle più rilevanti questioni affrontate dalla geografia culturale post-moderna in merito alla relazione ambiente-società. Questa sezione prevede la partecipazione attiva degli studenti nell’analisi, presentazione e discussione di letture selezionare (assegnate circa 10 giorni prima). Le questioni trattate includono: natura/cultura; techno-natura; identità cyborg, spazio e politica; semiotica materiale e Actor-Network theory; luoghi, appartenenza, identità; autenticità/ibridità; giustizia e conflitti sociali e ambientali.
    3. La terza sezione include una ricerca collettiva volta all’elaborazione degli elaborati individuali di fine corso sulla relazione tra giustizia ambientale e spazio urbano. Preliminarmente, una introduzione preliminare agli studi urbani come parte della geografia culturale viene offerta, presentando alcune questioni cardine come il tema della spazializzazione etnica e di genere; della gettizzazione e gentrificazione; dei modelli di pianificazione urbani dalle global cities, alle metropolic, alle mid-size cities alle aree peri-urbana. Il contributo specifico della geografia all’analisi urbana è considerato attraverso l’esempio di casi specifici.

    The Cultural Geography course is intended to provide students with the adequate theoretical and methodological tools to analyse the spatial aspects of the environment and society relationship. The principal areas of research explored in the course crosscut some of the most recent philosophical, political, sociological, urbanistic, anthropological and economic research on the globalization process; the relation between power, knowledge and space; the matter and information fluxes; the environmental issues and the rise of the political ecology; the socio-political relevance of territorial and particularly urban structures.
    It is articulated in three sections, plus a methodlogical one.
    1. The first section will consider the evolution of Cultural Geography thought by presenting the principal theories, models and authors; these includes the romantic, colonial and post-colonial theories, the structuralist geographie culturelle, the post-structuralist humanist and early marxist geography, the new cultural geography and the post-modern critical and radical approaches.
    A complementary shorter methodological section on doing social science research (with particular emphasis on creating literature background, elaborate research questions and framework, participatory data collection and writing research reports) will be provided.
    2. The second section will present some of the most critical issues in the post-modern cultural geography dealing with the society-environment relationship. This section foresees active participation of the student in analysing, presenting and debating selected readings (assigned about 10 days in advance); the theoretical issue covered in the section are: nature/culture; techno-nature; cyborg identity, space and politics; material semiotic and Actor-Network theory; place, belonginess and identity; authenticity/hybridity; environmental (and spatial) justice and conflicts.
    3. The third section will include a collective research leading to individual elaborations on the link between environmental justice and urban space. A preliminary introduction of urban studies as part of the broader cultural geography discipline will be offered, by presenting the topic of race and gender spatialisation, ghettoization and gentrification, territorial planning and distinction between global cities, metropolis, mid-size cities, peri-urban areas. The distinctive contribution that geographers have made to the analysis of cities and city life, plus a range of illustrative case studies will be here considered.

    Prova di verifica dell’apprendimento

    Elaborato scritto finale con prova orale

    Final essay
    Final oral exam

    Assessment criteria /Criteri di valutazione

    Presenza: 20%
    Partecipazione attiva: 20%
    Esame finale orale: 20%
    Elaborato scritto finale: 40%

    Attendance: 20
    Active participation in collective works and discussions: 20
    Final oral exam: 20
    Final written essay: 40

    Agli studenti è richiesto di seguire e prendere parte alle discussioni in classe, oltre a leggere circa un articolo complementare a settimana durante la seconda sezione del corso, presentarlo e commentarlo in aula.
    Nel corso della terza sezione, è richiesto un lavoro di gruppo per progettare e realizzare una ricerca colletiva che servirà come base per lo sviluppo degli elaborati finali individuali concordati con il docente.

    The student are required to attend and actively take part in class discussions.
    They will be required to read at least one complementary paper a week during the second section of the course and present and comment the content of the readings themselves.
    In the third section they will be required to collectively work on the design and development of a collective research. This will provide the base for individual research whose topic will be defined with the help of the professor.

    Metodologia didattica che si intende utilizzare

    Lezioni frontali
    Relazioni, discussioni in aula
    Progetto di ricerca

    Face to face lectures
    Project work

    Argomenti da conoscere per poter frequentare efficacemente il corso ed eventuali propedeuticità

    Nessuna.
    I testi obbligatori e complementari saranno in inglese. Alcuni potranno essere in francese, spagnolo o italiano.

    None.
    Please consider that both required and recomended readings will be in english. Few of them will be provided in french, spanish or italian.

    Bibliografia

    La bibliografia completa viene fornita all’inizio del corso con il syllabus.
    Tra gli altri, vengono suggeriti capitoli selezionati dei seguenti testi:

    A list will be provided with the course syllabus.
    Amongst the other, selected chapter from the following books will be considered:

    Atkinson D., Jackson P., Sibley D., Washbourne N. (eds) (2005), Cultural Geography. A Critical Dictionary of Key Concepts.I.B.Tauris & Co Ltd, London
    Anderson, K. Domosh, M. Pile S., Thrift N. (eds.), Handbook of Cultural Geography, Sage, London, 2003
    Murdoch, J., Post-structuralist geography, Sage, London, 2006
    Massey D. , Jess P.(eds), A Place in the World?, Oxford University Press, Oxford, 1995
    Blunt, A. et al (eds) (2003) Practising Cultural Geography. Arnold, London
    Minca, C. (ed) Postmodern Geography: Theory and Praxis. Oxford, Blackwell.