Antropologia di genere - Programma del corso


    Scarica il programma del corso Scarica
    INFORMAZIONI SUL CORSO
    N° ore: 42
    CFU: 6
    Attivo nell’A.A. 2012-2013
    DOCENTE
    Docente: Paola Bora   (Visualizza dettagli docente)
    Dipartimento: Filosofia
    mail: bora(_)sns.it
    Programma

    L’Antropologia di genere ha per oggetto l’analisi dei rapporti fra sessi entro una società storicamente determinata, (non esclusa la cultura in cui viviamo) a partire da materiali diversi (giuridici, letterari, mediatici, analitici, etnografici, ecc). Essa tiene altresì in considerazione la politicizzazione delle questioni di genere e sessualità nello spazio pubblico e sociale e – nello stesso tempo – la negoziazione dei rapporti di potere nell’intimità delle relazioni sessuate e sessuali – così come l’interazione fra queste due sfere. Un’ attenzione particolare è portata alla politica dei saperi, cioè alle trasformazioni dei discorsi scientifici perfomativi, implicanti modi di agire collettivi, (per esempio della psicanalisi, della medicina o dell’antropologia) a proposito della mascolinità e della femminilità, dell’eterosessualità e dell’omosessualità, dell’intersessualità o della transessualità, ecc.
    L’obiettivo è di fare uscire le nozioni di sessualità, di maschile, femminile, riproduzione sessuata dall’ “ordine della natura” al quale ci appaiono indissolubilmente connesse per farle rientrare nell’“ordine del tempo”, della costruzione storica che apre alle ragioni di altri possibili modi di vivere e di convivere, così come fa la conoscenza antropologica.

    Bibliografia

    Bourdieu Pierre, , Il dominio maschile, Feltrinelli Milano1998

    Robert W. Connell, Questioni di genere, Il Mulino, Bologna 2006 : capitoli I-VI

    Forni Sivia, Pennacini Cecilia, Pussetti Chiara, Antropologia, genere, riproduzione. La costruzione culturale della femminilità. Carocci Roma 2006 : capitoli I, II e.V

    Joan Scott, Il genere un’utile categoria di analisi storica, in Paola Di Cori ( a cura di) Altre storie. La critica femminista alla storia Clueb, Bologna 2000 pp.307- 347.

    Prove di verifica dell’apprendimento

    La prova d’esame presuppone la lettura critica e integrale dei testi in programma, la loro comprensione e la capacità di sostenere una discussione sui temi ivi trattati, stabilendo collegamenti fra le varie parti del programma.