Domande frequenti

Cosa deve fare chi non ha superato il test d’ingresso?

Attenersi alle modalità di recupero indicate dal Dipartimento di Civiltà e forme del sapere.

Come acquisire i cfu relativi al Seminario bibliografico della triennale?

E’ necessario seguire (possibilmente subito al primo anno) un corso tenuto dal personale della Biblioteca di Storia e Filosofia. Per informazioni sui corsi e sulla data rivolgersi al personale della biblioteca.

Come acquisire i 4 cfu di abilità informatiche?

Ci sono due possibilità: il corso SAI (http://sai.humnet.unipi.it, http://sainews.humnet.unipi.it), gratuito, ma che non permette di conseguire moduli della patente europea; il corso ECDL (http://ecdl.unipi.it), a pagamento, che invece permette di conseguire questi moduli. Chi è già in possesso di un certificato ECDL può naturalmente farlo convalidare tramite le Segreterie studenti di Largo Bruno Pontecorvo, 3.

Come acquisire i cfu di lingue straniere?

Gli studenti iscritti a Filosofia (DM270) sono tenuti a conseguire 6 cfu in due lingue straniere (ovviamente diverse) scelte tra le seguenti: inglese, francese, tedesco e spagnolo. I cfu potranno essere conseguiti: a) frequentando i Laboratori di lingua inglese, francese, tedesco o spagnolo attivati presso il Dipartimento di Filologia, letteratura e linguistica e superando il test d’idoneità finale: il livello minimo richiesto è B1 nella prima lingua scelta e A2 nella seconda (livelli del quadro di riferimento europeo); b) conseguendo un’idoneità o certificato equivalente, presso un altro ente autorizzato (livello minimo richiesto per entrambe le lingue è B1). Lo studente dovrà chiedere la convalida dell’idoneità o del certificato presentando alla Segreteria Studenti domanda di riconoscimento crediti e allegando la certificazione fornita dall’ente. L’idoneità linguistica (a prescindere dall’ente presso la quale viene conseguita) non è espressa con un voto in trentesimi e dunque non entra nel calcolo della media finale.

È necessario presentare un piano di studi?

No, non sono previsti piani di studio individuali. E’ sufficiente scegliere gli esami da sostenere in modo conforme ai Regolamenti.

Quale Regolamento deve seguire lo studente?

Ogni studente deve seguire il Regolamento vigente al momento della sua immatricolazione, ma può chiedere il passaggio al Regolamento attuale.

Come controllare se un esame rientra tra quelli ammissibili?

Sul Portale Esami (e sul sito Omero per gli anni precedenti al 2016/17 http://omero.humnet.unipi.it/) si trovano elencati tutti i corsi attivati nell’anno accademico in corso per i corsi di laurea in Filosofia e Filosofia e Forme del Sapere. Lo studente può (sempre naturalmente rispettando quanto indicato dai Regolamenti) sostenere solo gli esami relativi a corsi o dell’anno accademico attuale, o degli ultimi tre anni accademici (purché risulti già iscritto al Corso di Studi in tali anni).Si tenga conto che
– l’unica eccezione è costituita dalle “Attività a scelta”, nelle quali rientrano tutte le discipline insegnate nell’Ateneo pisano;
– lo studente iscritto alla laurea triennale non può sostenere gli esami relativi ai corsi della corrispondente laurea magistrale e viceversa, a meno che i cfu così conseguiti non rientrino tra quelli relativi alle “Attività a scelta”;
– nei Regolamenti accessibili dal sito del Dipartimento si trovano elencate, tra le “Attività affini”, molte più discipline di quante siano effettivamente attivate in un anno: la ragione è che in questo modo è possibile attivare, in anni diversi, corsi diversi senza modificare il regolamento. Lo studente può, ovviamente, sostenere esami solo relativamente ai corsi effettivamente attivati nei singoli anni.

È possibile biennalizzare un esame?

Sì, ma tale esame può rientrare solo tra le “Attività a scelta” e non può in nessun modo servire a soddisfare gli altri obblighi previsti dai Regolamenti.

Come acquisire il cfu del Seminario propedeutico alla preparazione della tesi di laurea magistrale?

I modi sono due: 1) svolgere un’attività concordata con il relatore di tesi, che ne darà comunicazione alla dott.ssa Frediani; 2) seguire un corso on line di informazione bibliografica sulla piattaforma Moodle (http://moodle.humnet.unipi.it/).

Quali sono i requisiti curriculari per l’accesso all’insegnamento nella scuola media?

A chi ha la laurea magistrale in “Filosofia e forme del sapere” (LM 78) occorrono i seguenti requisiti:
per la classe 36/A (Filosofia, psicologia e scienze dell’educazione):
almeno 96 crediti nei settori scientifico-disciplinari: M-FIL, M-STO, M-PED, M-PSI e SPS, di cui:
– 24 tra M-FIL/01, M-FIL/02, M-FIL/03 o 04 M-FIL/06 o 07 o 08 e M-STO/05;
– 24 tra M-PED/01, M-PED/02, M-PED/04;
– 24 tra M-PSI/01, M-PSI/02, M-PSI/04 e M-PSI/05 o 06;
– 24 tra SPS/07, SPS /08, SPS /09, SPS /11 e SPS /12.
per la classe 37/A (Filosofia e storia):almeno 36 crediti nei settori scientifico-disciplinari: M-STO e L-ANT, di cui 12 in M- STO /01, 12 in M-STO /02 o 04, 12 in L-ANT /02 o 03. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Prof. Cecilia Iannella (Storia) o al prof. Giovanni Paoletti (Filosofia).

STUDENTS FROM ABROAD

Where to find offices students may need

Practical information for mobility students

Erasmus+ Coordinator at CFS

Please contact: dott. Arturo Marzano e-mail: arturo.marzano@unipi.it

Erasmus Coordinator FIFS

Please contact: dott. Alberto Siani.